Da Repubblica

Si è infine risolta la terribile vicenda dei bambini scomparsi dall’asilo di Como, a seguito delle indagini congiunte della polizia e dei carabinieri. I due responsabili di questo e degli altri rapimenti avvenuti nei mesi scorsi, G. Bianchi e O. Macchia, sono due volontari del Telefono Azzurro, che operavano nell’associazione ormai da molti anni. “Proprio per questo è stato così difficile individuarli. – afferma l’ispettore che li ha arrestati – Non avremmo mai sospettato che dietro a quelle figure che hanno accompagnato le indagini sin dall’inizio si nascondessero dei criminali senza scrupoli. Ma loro lo sapevano e, del resto, puntavano proprio su questo.”
Gli otto bambini rapiti qualche giorno fa sono stati recuperati a Milano, in zona Villapizzone, non lontano dalle abitazioni dei due. Per quanto spaventati, non sembra siano stati maltrattati né che abbiano subìto abusi. Verrà dunque messo a disposizione delle famiglie un assistente sociale affinché segua il caso e si occupi di aiutare le stesse con un supporto psicologico costante.
I malviventi sono stati condotti al carcere di San Vittore in attesa di processo. Riguardo i precedenti casi di rapimento, le forze dell’ordine non hanno rilasciato dichiarazioni. Si presume verrà fatta luce sulla questione solo nei prossimi giorni.

Potrebbero interessarti anche...