Da un articolo di cronaca locale

Notte di tensione in centro a Milano. Un corteo di qualche centinaio di persone è partito da piazzale Loreto e ha attraversato il centro città in segno di protesta contro il nuovo DPCM. Dopo aver danneggiato un tram e lanciato bombe carta in corso Buenos Aires, i manifestanti hanno provato due volte l’assalto al palazzo della Regione Lombardia, venendo respinti da un fitto lancio di lacrimogeni da parte delle forze dell’ordine.
Allo stato attuale, ben 28 persone sono state arrestate e portate in questura. Fra di essi anche esponenti dei partiti di Estrema Destra, ben noti alle autorità per gravi precedenti come estorsioni e pestaggi. Gli inquirenti ritengono che essi siano riusciti a fomentare la folla grazie alla nuova droga che da qualche mese gira per le strade di Milano, chiamata Drunk Flamingo.
La situazione della città diventa sempre più instabile, e il sindaco raccomanda a tutti i milanesi di restare in casa il più possibile, limitando gli spostamenti allo stretto necessario.

Potrebbero interessarti anche...