Notizia da un quotidiano locale

Sono stati recuperati ieri mattina, a seguito della segnalazione di un paio di cittadini intenti a fare jogging, tre cadaveri dalle acque del Seveso, a Bruzzano, all’interno del Parco Nord Milano. Gli inquirenti hanno dichiarato che si tratta di tre giovani uomini, e che dopo la morte sono stati chiusi in sacchi neri assieme a dei mattoni e gettati in acqua. Le cause del decesso non sono ancora state rivelate, ma sembra abbastanza palese possa trattarsi di pluriomicidio.
La polizia non ha rilasciato dichiarazioni, se non che sono attualmente in corso tutte le indagini del caso per far luce al più presto su un simile atto che, almeno in apparenza, non sembra coinvolgere degli stranieri o dei criminali già noti alle forze dell’ordine. Le vittime, infatti, sono italiane: F. Melezzi, studente universitario; U. Marottini, impiegato; T. Rostagni, libero professionista. Nessuno di loro ha precedenti. I funerali si terranno non appena eseguite le autopsie e fatti i dovuti accertamenti.

Potrebbero interessarti anche...