Tam Tam di luglio 2021

– A quanto risulta dalle mie fonti, l’attuale numero di Gangrel sacrificati all’albero risulta essere 13 individui, tutti abbastanza giovani, ai quali occorre aggiungere i 5 che so aver varcato i confini per trovare riparo nei territori della Lega. Il numero dei Ghoul uccisi, mio malgrado, non sono riuscito a stabilirlo con precisione. (Guglielmo Porro, Segretario di Monza)

– Con il Duca silente e le dimissioni del Crivelli da Siniscalco, appare abbastanza evidente che l’Arengo dovrà almeno riformare il Governo, per intanto. Sono abbastanza sicuro che tutte le famiglie proporranno dei loro candidati affinché possano ricoprire i ruoli attualmente vacanti. (Enea Silvio Dal Verme D’Adda, Araldo Ducale)

– Devo ammettere che non mi è mai capitato di vedere un simile macello in sede di Governo. Pare che persino tra i membri dell’attuale Consiglio Segreto serpeggiasse una certa sfiducia, disorganizzazione e molti “non detti”, senza contare i palesi attriti che ho avuto modo personalmente di notare, tra l’ormai ex-Siniscalco, e tre membri del Consiglio Generale: il Rex Sacrorum, l’Arcivescovo e il Prefetto. Una melodia tanto discordante, non può che essere preludio a un tristo requiem… (Il Bardo)

– Ho sentito delle cose, di recente, cose che mi fanno tornare alla mente orribili ricordi; vampiri bruciati abilmente, trappole congeniate per uccidere il nostro sangue in maniera veloce ed efficiente. Quanto ancora dovremo sopportare, con Mastino che preme sui nostri confini e gli orribili scontri che stanno distruggendo la famiglia De Iarva? (Calogero Clerici, Squadrista carthiano)

Potrebbero interessarti anche...